Aquaquality è lieta ed orgogliosa di presentare Aquaskim, il nuovo schiumatoio innovativo, che, ad un design interno che ottimizza la rimozione della schiuma negli impianti di rifinitura e depurazione molluschi, associa un trattamento chimico, sicuro e veloce, che la elimina completamente!

Aquaskim è uno schiumatoio (skimmer) brevettato per impianti di depurazione e rifinitura di molluschi bivalvi vivi (mitili, vongole, ostriche, ecc.) che ha la funzione di allontanare la fase proteica contenuta in acqua mediante il processo di “foam fractionation” o “schiumazione” che si attiva introducendo aria con l’effetto Venturi nell’acqua in una camera di reazione, e provocando così il fenomeno di diffusione convettiva che trasporta le sostanze di natura proteica e le allontana insieme alle bolle d’aria che fuoriescono. In più, rispetto agli skimmer utilizzati allo stato dell’arte, la schiuma viene trattata chimicamente in una seconda camera di reazione con una sostanza assolutamente sicura dal punto di vista sanitario, e trasformata subito in una soluzione acquosa contenente le sostanze di scarto, che può essere allontanata in appositi recipienti, evitando così l’utilizzo di contenitori di schiuma sporca, limitando le operazioni di pulizia e migliorando sensibilmente la gestione degli stessi impianti di depurazione molluschi.

La foam fractionation (frazionamento della schiuma o schiumazione) è uno dei metodi chimico fisici che coinvolge la separazione di  soluti (molecole disciolte) e particolato  (materiali in sospensione) mediante la loro attitudine a legarsi alle bolle d’aria che salgono verso l’alto (schiuma).

I materiali rimossi mediante la foam fractionation sono principalmente tensioattivi.

I tensioattivi sono sostanze che hanno la proprietà di abbassare la tensione superficiale di un liquido; sono molecole disciolte che hanno la tendenza a concentrarsi nell’interfaccia aria/acqua creata da una bolla d’aria.

Il trasporto di un soluto in un liquido in movimento è influenzato da due diversi meccanismi:

  • Diffusione molecolare che avviene come risultato di differenti concentrazioni;
  • I tensioattivi possono essere trascinati e trasportati dal liquido in movimento;

La combinazione dei due processi è denominata diffusione convettiva del soluto in un liquido.

In un processo di foam fractionation applicato all’acquacoltura le proteine, così come i colloidi, sono trasportate dalla soluzione nelle bolle d’aria in movimento tramite la diffusione convettiva.

Il processo di diffusione del trasferimento di massa delle proteine nell’interfaccia acqua/aria può essere descritto matematicamente:

dove:

CdO = concentrazione del tensioattivo (proteine) in soluzione (g/m3);

t = tempo del trattamento;

k = coefficiente di assorbimento;

D = coefficiente di diffusione del tensioattivo in fase liquida (m2/s);

ug = velocità superficiale dell’aria

Ԑg = impedimento del gas (adimensionato)

U = velocità terminale della bolla (m/s)

Rb = Raggio della bolla (m)

Per ottenere questo processo ottimizzato si utilizza uno schiumatoio (skimmer).

I vantaggi di questo nuovo sistema sono molteplici ma si possono sintetizzare nei seguenti punti:

  • Eliminazione dei contenitori pieni di schiuma negli impianti di depurazione molluschi;
  • Eliminazione di tutte le operazioni quotidiane di pulizia collegate ai contenitori stessi;
  • Maggiore igiene nella gestione degli impianti;
  • Miglioramento generale nella gestione impiantistica;
  • Conseguenti minori costi di gestione e di personale dedicato.

Vuoi provare Aquaskim gratuitamente? Contattaci e rimarrai sorpreso!

Questo è quello che vogliamo eliminare totalmente dagli impianti di rifinitura e depurazione molluschi