STUDI DI FATTIBILITA’

‘Nel campo della depurazione molluschi i nuovi regolamenti e le nuove direttive CE individuano tipologie di stabilimenti differenti, che vanno dai CSM (Centri Spedizione Molluschi) ai CDM (Centri Depurazione Molluschi), ognuno dei quali poi caratterizzato da una serie di requisiti specifici e peculiari, che vanno modulati in funzione del sito e delle strutture disponibili. Molti parametri possono variare se lo stabilimento sorgerà in prossimità del mare o all’interno, se utilizzerà come approvvigionamento acqua marina, di pozzo o proveniente da acquedotto pubblico, se sono presenti strutture fisse o mobili, ecc. ecc. (si pensi che un CSM può essere realizzato anche a bordo dei pescherecci). I parametri sono naturalmente di natura funzionale, produttiva, igienico sanitaria e via dicendo, ma coinvolgono anche e soprattutto fattori strettamente economici. Aquaquality è in grado di produrre studi di fattibilità attendibili prendendo in considerazione tutte le variabili a contorno, e fornendo anche un business plan con stime attendibili di quello che potranno essere il rendimento ed i costi delle strutture ipotizzate. Nell’ipotesi in cui gli impianti proposti vengano realizzati tramite Aquaquality, tutti i costi sostenuti verranno poi defalcati dal bilancio finale e lo studio di fattibilità, nel suo complesso, risulterà quindi del tutto gratuito per il committente finale.

ASSISTENZA BUROCRATICA E NORMATIVA 

La realizzazione di un CSM (Centro di Spedizione Molluschi) o di un CDM (Centro di Depurazione Molluschi) necessita di una serie di pareri e di autorizzazioni da parte degli Enti competenti per territorio che vanno dall’agibilità e corretta destinazione d’uso dell’immobile, alle eventuali concessioni per il prelievo dell’acqua di adduzione in impianto, alle autorizzazioni allo scarico differenziate in funzione del corpo ricettore (pubblica fognatura, corpo idrico superficiale, scarico diretto in mare), all’istruttoria della pratica con il competente Servizio Veterinario dell’Azienda USL di zona, che poi si interfaccerà con il Ministero della Salute per il rilascio del relativo bollo CE. Aquaquality è in grado di intervenire in ognuno di questi adempimenti, trattando la pratica direttamente con l’Ente di competenza fino al suo completo svolgimento e rilascio del parere o dell’autorizzazione specifica; in questo modo l’imprenditore intenzionato a realizzare il CSM o il CDM viene sgravato da tutti gli oneri in termini di tempi e contatti con i funzionari, e può concentrarsi direttamente sull’attività da svolgere, lasciando completamente ad Aquaquality l’assistenza burocratica e normativa. In caso di possibile richiesta di finanziamento regionale o comunitario (SFOP o altre misure), Aquaquality è in grado di curare l’intera pratica di finanziamento fino al raggiungimento del risultato finale

PROTOCOLLI DI GESTIONE IMPIANTI

La nuova regolamentazione comunitaria, alla quale è necessario attenersi per qualsiasi attività relativa ai molluschi bivalvi vivi, risulta estremamente variegata e complessa. 
Si basa su una serie di regolamenti CE dei quali, di seguito, vengono riportati i più importanti: 

 

  • Regolamento CE 178/2002 del Parlamento Europeo e del Consiglio (stabilisce i principi e i requisiti generali della legislazione alimentare , istituisce l’agenzia alimentare e fissa le procedure nel campo della sicurezza alimentare)

  • Regolamento CE 852/2004 del Parlamento Europeo e del Consiglio (sull’igiene dei prodotti alimentari)

  • Regolamento CE 853/2004 del Parlamento Europeo e del Consiglio (stabilisce norme specifiche in materia di igiene per gli alimenti di origine animale)

  • Regolamento CE 854/2004 del Parlamento Europeo e del Consiglio (stabilisce norme specifiche per l’organizzazione dei controlli ufficiali sui prodotti di origine animale destinati al consumo umano)

  • Regolamento CE 882/2004 del Parlamento Europeo e del Consiglio (relativo ai controlli ufficiali intesi a verificare la conformità alla normativa in materia di mangimi e di alimenti alle norme sulla salute e sul benessere degli animali)

  • Regolamento CE 2073/2005 della Commissione (sui criteri microbiologici applicabili ai prodotti alimentari)

  • Regolamento CE 2074/2005 della Commissione (recante modalità di attuazione relative a taluni prodotti di cui al regolamento 853/04 e dei regolamenti 854/04 e 882/04, deroga al regolamento 852/04 e modifica dei regolamenti 853/04 e 854/04)

  • Regolamento CE 2076/2005 della Commissione (che fissa le disposizioni transitorie per l’attuazione dei regolamenti (CE)853-854-882/2004 che modifica i regolamenti n. 853-854(CE)/ 2004)

  • Tali regolamenti impongono agli stabilimenti che effettuano depurazione (CDM) o anche ai semplici centri di spedizione (CSM) una serie di incombenze indispensabili per la corretta conduzione dell’attività, che vanno dall’applicazione delle procedure HACCP, alla predisposizione dei D.D.R. (documenti di registrazione necessari per la tracciabilità dei lotti), all’autocontrollo aziendale mediante analisi chimiche e microbiologiche, alla formazione del personale addetto alle lavorazioni. Le nuove normative prevedono poi una serie di sanzioni, sia di natura amministrativa che penale e, nel caso di inadempienze di grave natura, l’immediata chiusura dell’attività. Il controllo delle aziende demandato ai Servizi Veterinari dei Dipartimenti di Prevenzione delle Aziende USL competenti per territorio (oltre che ai NAS dei Carabinieri o ad altri organi di controllo), che lo effettuano ormai capillarmente, a tutela della salute pubblica. 

Aquaquality realizza dei protocolli di gestione degli impianti per poter essere completamente a norma, interamente personalizzabili in funzione delle dimensioni e delle caratteristiche peculiari dell’azienda interessata, provvedendo anche alle analisi di autocontrollo mediante laboratori convenzionati e fornendo dei veri e propri “pacchetti” di servizi a misura del committente ed a costi assolutamente compatibili con la gestione dell’attività.

MANUTENZIONE IMPIANTI

Aquaquality è in grado di offrire servizi di manutenzione ed assistenza tecnica su impianti sia di depurazione e stoccaggio molluschi che di allevamento pesce. I servizi sono personalizzabili e modulabili sulle esigenze del cliente. 
 

  • Assistenza Tecnica

  • Manutenzione Programmata

  • Manutenzione su Richiesta

  • Manuali Conduzione Impianto

  • Ottimizzazione Impianto